Revoluscion

16.00

Vino bianco ottenuto da vitigni di biancame.

Il nome Revoluscion, termine dialettale per indicare la rivoluzione, è dato dal vino che ogni anno è prodotto con tecniche non usuali ed alternative, con più riferimento alla tipologia della lavorazione che alle uve impiegate.

Ogni anno si presenta diverso perché diversa è la tecnica ed anche l’uvaggio.

Vendemmia 2019 – Lotto 04/2019


COD Revoluscion-075 Categorie ,


Share
Descrizione

Vino bianco ottenuto da vitigni di biancame.

Fermentazione spontanea con soli lieviti indigeni e macerazione sulle bucce per 14 giorni (due fasi lunari), no chiarifica, no filtrazioni, può presentare depositi.
Rifermentato in bottiglia con inoculo di mosto di passito di uva di bianchello.

Il nome Revoluscion, termine dialettale per indicare la rivoluzione, è dato dal vino che ogni anno è prodotto con tecniche non usuali ed alternative, con più riferimento alla tipologia della lavorazione che alle uve impiegate.
Ogni anno si presenta diverso perché diversa è la tecnica ed anche l’uvaggio.

Vendemmia 2019 – Lotto 04/2019

​Note: sentori di albicocca, uva, frutta secca, lieviti, mallo di noce.

Abbinamenti: stuzzicherie varie, taglieri formaggi e salumi, pesce azzurro, grigliate

Degustazioni: merende, aperipranzo, apericena, a tutto pasto

Temperatura di servizio: 8 gradi centigradi.

Si avvisa la clientela che la predetta scheda ha esclusivamente carattere informativo e non vincola le caratteristiche del prodotto che potrebbero risultare diverse di anno in anno in funzione della stagionalità delle uve.

Informazioni aggiuntive
Vendemmia anno

2019

Titolo alcolometrico

13% vol

Anno di impianto

1986

Sistema di impianto

3.300 piante per ettaro (ml. 3.00 x 1.00)

Allevamento viti

Guyot

Resa per ettaro

q.li 40 di uve

Raccolta e lavorazione uve

manuale

Confezione

Borgognotta bianca 75cl

(function( $ ) { $(document).on('yith-wcan-ajax-filtered',function(){ UNCODE.isotopeLayout(); }); })(jQuery);